mercoledì 10 settembre 2008

L’antropologa e la leggenda metropolitana

A proposito ancora dello sconcertante articolo di Ida Magli sui trapianti, Paniscus ci ricorda opportunamente («Splatter antropologico», 10 settembre 2008) come quello che l’antropologa descrive in modo apocalittico come il «crimine più infame che l’umanità abbia mai compiuto: bambini, bambine, ragazze, rapiti e uccisi per rifornire di organi palpitanti il mercato dei trapianti», debba essere considerato, per quel che se ne sa, nient’altro che una leggenda metropolitana particolarmente difficile da estirpare. A tutt’oggi non esiste infatti un solo caso documentato di sequestro e omicidio a fini di predazione d’organi, come documenta lo studio più completo finora pubblicato sulla questione, La Légende des vols d’organes di Véronique Campion-Vincent (Paris, Les Belles Lettres, 1997).

7 commenti:

Weissbach ha detto...

E comunque, se anche fosse?
Un aumento dei trapianti legali può solo disincentivare quelli illeciti.
Ma è inutile cercare di seguire linee razionali dopo articoli come quello.

Leilani ha detto...

Veramente qualcuno che ha rimorchiato una bella ragazza e si è svegliato senza un rene mi pare ci sia stato, ma effettivamente è irrilevante: il trapianto legale si fa da persona morta a persona che probabilmente senza organo morirebbe.
E far crepare due o più persone insieme a quella già defunta per un'impuntatura semantica non mi pare nè rispettoso della vita nè intelligente.

proprmuà ha detto...

Era questo che mi sconcertava quando dicevo "come può delirare in questo modo".
In linea di principio potrebbe cadere chiunque nella trappola delle leggende metropolitane, ma un'antropologa non dovrebbe essere un filino più..."Sgamata"? Ciò mi sconvolge :-(

Cachorro Quente ha detto...

@ Leliani: conosci anche tu mio cugino?!?

Leilani ha detto...

@ cachorro: sì, sono così desolata, digli che gli auguro una pronta guarigione e di non portarmi troppo rancore, avevo solo tanto bisogno di soldi per l'xbox360!

paniscus ha detto...

"conosci anche tu mio cugino?!?

CuGGino.

Si dice cuGGino.

Ma proprio tutto devo spiegarvi? :)

Lisa

paniscus ha detto...

Aggiornato ancora, c'è anche questo:

http://paniscus.splinder.com/post/18380420/

ciao
Lisa