venerdì 3 ottobre 2008

Il Papa: altolà sulla contraccezione

Sottotitolo: Affondo di Benedetto XVI: «Nega il fine del matrimonio, ma molti cattolici non seguono i nostri insegnamenti».
Domanda (retorica?) di B16:

Possiamo chiederci: come mai oggi il mondo, ed anche molti fedeli, trovano tanta difficoltà a comprendere il messaggio della Chiesa, che illustra e difende la bellezza dell’amore coniugale nella sua manifestazione naturale?
A parte la banalità della risposta al chissà come mai, e a parte il dubbio sulla osservanza da parte dei fedeli e del mondo di ieri, è geniale come anche qui la natura intervenga a favore del Papa.
Puoi avere rapporti sessuali solo se sei sposato, solo a fini procreativi (perché tutto questo è naturale). Però devi contenere i tuoi desideri, questi sì verrebbe da dire naturali, perché bisogna avere
il senso della sessualità umana e la necessità di una padronanza responsabile, perchè il suo esercizio possa diventare espressione di amore personale.
Ovviamente.

12 commenti:

Luca ha detto...

Essendosi scordati d'avercelo nelle mutande, essi (i prelati) ce l'hanno (il sesso) sempre in mente.

Anonimo ha detto...

facciamo che di quello che dice il papa ce ne infischiamo?
Cioè, dica quello che vuole, non diamo importanza ne indignamoci..
smettiamo di stracciarci le vesti ogni volta..questo significa che diamo importanza alle direttive del clero, che in qualche modo le patiamo..
lasciamoli perdere..portiamo avanti le nostre istanze..siamo propositivi..
Giovanni

gabibbo ha detto...

insomma... ma vogliamo riconoscere o no, a questa confraternità di celibi che hanno rinunciato al sesso intorno ai diciotto anni (sì, certo), il diritto di essere gli unici a conoscere "la verità intima dell'amore sponsale"? e che diamine!

Domenico Letizia ha detto...

e te pareva che dovevano dire qualcosa i preti.....

Leilani ha detto...

Il tutto detto da uno che di sesso non ne fa e forse non ne ha mai fatto. Come chiedere a un cieco perchè i colori pastello sono preferibili a quelli accesi.

inyqua ha detto...

leilani: sesso non ne fa? con quel gran bel tocco di segretario particolare che si ritrova...?ma via... :-)))))

Leilani ha detto...

Ma il tocco di segretario con tutti i bei seminaristi che si trovano in giro sarebbe sprecato con una Giuseppina qualunque :D
Anche se fanno una certa tenerezza...

Davide ha detto...

Che pretese da uno che alla domanda su come risolvere la piaga dell'HIV in Africa ha risposto:"Con l'astensione!"

paniscus ha detto...

Ma poi...

il fatto di avere l'ovulazione occulta, senza sintomi esterni evidenti, è una caratteristica molto rara nel mondo naturale, e praticamente quasi del tutto circoscritta alla specie umana.

Quindi, fa parte integrante di questa benedetta "natura umana" esclusiva, che ci distinguerebbe dagli altri animali.

E allora, qualcuno ce lo spiega perché mai la furbata di mettersi a studiare scientificamente tutti i dettagli per distinguere ugualmente i giorni fertili da quelli infertli dovrebbe essere considerato un "metodo naturale"?

Nella mia umilissima opinione, è l'esatto contrario! E' un andare "CONTRO NATURA" bello e buono!

ciao
Lisa

raser ha detto...

se non fosse che si sa quanto sia ipocrita la chiesa in fatto di sesso, verrebbe da stupirsi

Drina ha detto...

Sta a vedere che,dopo l'autodeterminazione,l'aborto,la pillola del giorno dopo,attueranno l'obiezione di coscienza anche per preservativi e pillole...Personalmente la penso come Giovanni: lasciamo il papa cuocere nel suo brodaccio perverso,e noi continuiamo ad usare quello che ci pare migliore pensando alla sovrapopolazione,l'aids,la mortalità infantile nei paesi resi poveri dai bianchi,l'esaurimento delle risorse alimentari ecc...(siamo un paese imbarazzante ed improbabile).

Anonimo ha detto...

Hmmm, interessante. Come le opinioni dei sordomuti in materia di walkie-talkie...

Cosa deve dire il tizio vestito di bianco e rosso, per non essere più considerato universalmente "autorevole"? Che la luna è fatta di formaggio?

Magar