domenica 9 marzo 2008

Saraceni e Bertolini contro (non si sa bene cosa, ma contro)

Proposte rivoluzionarie da parte di Livia Turco in data 8 marzo (che cattivo gusto): gratuità di alcune pillole anticoncezionali e facilitazione (diciamo pure accesso, perché è difficile parlare di facilitazione).
Nonostante la leggerezza della proposta ci sono i soliti che strepitano contro un fardello inesistente.
Vincenzo Saraceni (presidente dei medici cattolici - AMCI) è spaventato dalle terribili conseguenze della proposta Turco; teme un «uso superficiale [di cosa?]. Sono contrario ad ogni pratica che porti all’aborto diretto o indiretto». Questo ci mancava: l’aborto indiretto. A quando quello telepatico o solo immaginato? Anche quello dovrebbe essere reato, non si pensa di prendersela con il proprio bambino non nato (vero Ferrara?), né si ingurgita una anticoncenzionale che si ispira alla cultura della morte, incita al sesso sfrenato e chissà quanti altri guai provoca!
E Isabella Bertolini (FI) dichiara: «Facilitare un uso scriteriato impedisce la maturazione sessuale». La maturazione sessuale? E poi perché l’uso dovrebbe necessariamente scivolare nell’uso scriteriato? Ma perché non tacciono se non hanno nulla di sensato da dire?
Perché?

3 commenti:

Vaaal ha detto...

Perchééééééééééééééééééééé.....?

Mah.

paolo de gregorio ha detto...

Ci mancava solo l'aborto indiretto. Azzeccatissima la battuta su quello telepatico. Stiamo andando a ritroso: se si consolida che la vita personale e giuridica inizi col concepimento, allora si può benissimo dire che l'aborto incomincia con la contraccezione (sennò che guadagno c'è, scusa?). Così effettivamente il concepimento inizia con la nascita ... del genitore ...

Anonimo ha detto...

Buondì..io vorrei capire una cosa: mi potete spiegare? da alcuni sento che la pillola del giorno dopo PUO' essere abortiva perchè se l'ovulo è fecondato questa determina l'espulsione dell'ovulo fecondato (insomma una nuova vita è in formazione). Da altri sento dire che è un semplice contraccettivo.Dalla OMS (l'ho letto su wikipedia che non è certo un sito affidabile al 100%) sento dire che è un contraccettivo. Poco più di 10 giorni fa al TG1 una dottoressa diceva che non era abortivo perchè la gravidanza non è iniziata (inizierebbe dall'impianto dell'embrione).Ma anche se non è impiantato..l'embrione c'è o non c'è? Chi mi può spiegare??