lunedì 22 maggio 2006

Commenti alle dichiarazioni della Bindi

Inevitabili i commenti stizziti dal centrodestra sulle dichiarazioni di Rosy Bindi (Diritti alle coppie di fatto. Divide il sì della Bindi, Il Corriere della Sera, 22 maggio 2006).

Il segretario dell’Udc Lorenzo Cesa replica che «nel programma confuso e contraddittorio della Bindi non c’è nulla di cattolico, ma emerge il profilo di una famiglia che si avvia alla disgregazione». Per Carlo Giovanardi (Udc) «ha trasformato il suo ministero in quello delle Famiglie, termine caro a chi vuol contestare la famiglia fondata sul matrimonio». Francesco Giro, responsabile di Forza Italia per i rapporti con il mondo cattolico, promette: «Sui Pacs saremo cattivissimi». Maurizio Gasparri (An) è caustico: «Il ministro non poteva partire in modo peggiore».
Ecco, appunto: la Bindi è un ministro dello Stato (italiano) e non del Vaticano. Sacrosanto, dunque, che non ci sia nulla di cattolico. No comment alla disgregazione della famiglia.
Solo una cuoriosità: non è, forse, più grave macchiarsi di associazione a delinquere e truffa, piuttosto che minacciare (?) di disgregare la famigliola felice? Per carità, era solo una indagine...

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Che faccia da c...!
Francesco

paniscus ha detto...

Buffoni... :(

Lisa

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
blogn2k ha detto...

Gentile autore,
ti comunichiamo che il tuo post, visibile all'indirizzo http://liberoblog.libero.it/politica/bl3672.phtml, ritenuto particolarmente valido dalla nostra redazione, è stato segnalato all'interno di LiberoBlog, il nuovo aggregatore blog di libero.it



Pensiamo che questo ti possa dare maggiore visibilità sul web e presumibilmente maggiore traffico sul tuo blog, in quanto Libero.it è visitato quotidianamente da milioni di persone.



Nel caso tu fossi contrario a questa iniziativa, il cui fine è quello di segnalare ai nostri lettori i contenuti più validi rintracciati nella blogosfera, ti preghiamo di segnalarcelo via e-mail chiedendo la rimozione del tuo post dal servizio. Procederemo immediatamente.



Per saperne di più di LiberoBlog e sulla sua policy

http://liberoblog.libero.it/disclaimer.php



Per suggerimenti e critiche, non esitare a contattarci a questo indirizzo e-mail: blog.n2k@libero.it



Ringraziandoti per l'attenzione, ti porgiamo i nostri più cordiali saluti



LiberoBlog Staff

Domiziano Galia ha detto...

Guarda, mi hai letteralmente rubato il post. :)

Teresa Celestino ha detto...

Bella notizia, e complimenti per il sito.

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.