domenica 2 settembre 2007

Non chiamatela vita da cani...

Il pastore tedesco Gunther IV, appartenuto a una contessa tedesca, ha ereditato 133 milioni di euro. Ed è in buona compagnia. (Follia o presa in giro?).

3 commenti:

Yupa ha detto...

Conosco un altro "pastore tedesco" che naviga nell'oro... ;-)

Joe Silver ha detto...

OT:

Sono sicuro che ai lettori di Bioetiche interesserebbe ascoltare eventuali interviste radiofoniche dei suoi redattori.

Eventualmente le segnalereste, vero? :-)

Chiara Lalli ha detto...

Yupa, gli manca solo la parola a quell'altro canide aureo di nostra conoscenza...