martedì 18 settembre 2007

L’immaginario di Luca Marini

In un comunicato stampa di oggi diramato dall’ECSEL (Eutanasia: Marini (Ecsel e CNB), grande rincorsa alla ribalta) Luca Marini, vice presidente del Comitato Nazionale per la Bioetica “commenta le notizie relative all’immaginario rifiuto delle cure da parte di Sua Santità Giovanni Paolo II” con le seguenti parole:

Le dichiarazioni del dott. Riccio, per quanto fantasiosie e smentite dai fatti, hanno avuto l’effetto di fare riemergere l’interessato dalla invisibilità mediatica subentrata al clamore suscitato dal caso Welby. […] Questi temi sollecitano figure assolutamente all’oscuro dei fatti o prive di competenza, ma desiderose di conquistare comunque una ribalta. È quanto è accaduto nei giorni scorsi con riferimento alle meditate e fondate dichiarazioni di Benedetto XVI sull’alimentazione e l’idratazione dei pazienti in stato vegetativo, che incontrano critiche superficiali da parte di persone, come la vedova Welby, di cui si comprende il dolore, ma non si può valutare la competenza scientifica.
Invece, chiedo scusa, Benedetto XVI ha competenze scientifiche? Ma mi faccia il piacere!

9 commenti:

Filter ha detto...

Questa è proprio brutta. Oltre alle competenze scientifiche, negare il titolo a esprimersi a una persona che ha sofferto il problema sulla sua pelle è..., beh, non trovo l'aggettivo. C'è una parola in italiano per dire "arrogante, stupido e antiumano"?
E, tornando alle competenze scientifiche, mi dicono che questo Marini sia un giurista.

capemaster ha detto...

Hanno la faccia come il ...

Filter ha detto...

Sopra parlavo di Mina Welby. Forse non si capisce.

Chiara Lalli ha detto...

Filter, si capisce sì. Oltre al fatto che quanto ti dicono di Marini è corretto, ci tengo a dire che Mina Welby (insieme a Piero) per anni si è documentata, ha studiato e ha letto su tematiche attinenti. Non ho dubbi che Mina parli con competenza superiore ai moltissimi che si riempiono la bocca di parole (e qui mi fermo per non rischiare querele).

Capemaster, oltra alla faccia come il culo (si potrà dire no?, visto che ne siamo perennemente circondati si potrà nominare!) hanno il cervello spappolato dall'abitudine di genuflettersi. In quella operazione perdono completamente la razionalità, ammesso che non ne difettino fin dalla nascita. Come si dice: "naturalmente".

GG ha detto...

Lo dico da aspirante giurista:

DIFFIDATE fermamente (o perlomeno non fidatevi ciecamente) dei giuristi che parlano di eutanasia. E' gente che non ha mai visto una corsia di ospedale.

samuelesiani ha detto...

No, il papa non le ha. Ma gliel'ha detto dio ... ... ... ...
PS quoto filter (si capiva, vai tranquillo).

capemaster ha detto...

OT
@ Chiara Lalli: oi non mi fai sapere più nulla? Guarda che fremo, eh!

Chiara Lalli ha detto...

Capemaster, ti ho mandato una mail (facciamo i misteriosi...).

inyqua ha detto...

Chiara ma il papa è infallibile per definizione...mi meraviglio di te, Malvino non ti ha insegnato niente eh? :-)