lunedì 3 dicembre 2007

Scimpanzè superano uomini in un test mnemonico

Comincio a capire perché il Cardinal Renato Martino – assieme a Rosa Giannetta Alberoni e compagnia cantante – non si «sente discendente da uno scimpanzè»... (Rowan Hooper, «Chimps outperform humans at memory task», NewScientist.com, 3 dicembre 2007).

Aggiornamento: ABC News mostra un video dell’esperimento. Impressionante: gli esseri umani mordono la polvere (hat tip: Caminadella).

5 commenti:

Thomas Bernhard ha detto...

Pare che uno degli scimpanzè stia scrivendo un libro per confutare qualsiasi tipo di parentela con la tizia. Si intitolerà "La barba di Darwin e la permanente di Rosa Giannetta".

Luca ha detto...

Calmi, stiamo calmi, non è successo niente. Incazziamoci pure con le Rose e le Giannette, i Martini e le Mazze; ma tanto, tanto non possono nulla. Nessuno può offuscare la verità. Guardiamoci alle spalle: chi vive oggi, Galileo o chi lo condannò? Copernico, Keplero o qualche sconsiderato elioeccentrico? Sono loro ad avere paura, ossia il cosiddetto Rincoglionimento Ecclesiastico di ogni dottrina e di ognidove. La paura di perdere posizioni di potere. Lo so, fa arrabbiare tanta ottusità: ma lasciamoli pure prendere schiaffi dai naturali mulini a vento dell'evidenza e non ci abbassiamo ad essere dei Sancho Panza che vogliono ricordare a questi rintronati che le cose stanno diversamente. Altrimenti, alla fine, temo che finiremmo per diventare ottusi anche noi.

P.S.
Però, la Giannetta mi par quasi più bella della Pivetti.

1ps ha detto...

mi sono sempre piaciute le scimmie.


(bioetiche, complimenti. A mezzanotte avrete mail)

luca ha detto...

Caspita, ma forse allora è la scimmia che discende dall'uomo!

luca2 ha detto...

ops correggo il nickname

luca2