giovedì 12 ottobre 2006

Quando l’orco si nasconde in una Chiesa

Lui si chiama Oliver O’Grady; lei non ha nome, perché è minorenne quando si consuma il reato. Lui è un prete; lei una bambina di undici anni come tante altre. Una bambina come tanti altri bambini che per 20 anni hanno subito abusi sessuali dallo stesso “padre”: Oliver O’Grady.
È la voce del prete, registrata durante il processo nel 1997, a raccontare questa storia agghiacciante in un documentario che uscirà sabato negli Stati Uniti: Deliver Us from Evil, di Amy Berg.
La vicenda sarebbe già raccapricciante così. Ma il racconto di O’Grady aggiunge particolari atroci: avrebbe abusato impunemente dei bambini sotto l’ala protettrice del cardinale Roger M. Mahoney, che con sollecitudine lo spostava di parrocchia in parrocchia quando la “situazione” diventava ingestibile.
Non solo il silenzio o l’indifferenza di chi non vuole vedere scomode realtà. Ma la complicità, un vero e proprio favoreggiamento di un reato consumato da chi avrebbe dovuto offrire conforto spirituale, e invece imponeva la soddisfazione dei propri appetiti sessuali. Vescovo della diocesi di Stockton, in California, Mahoney vigilava sul possibile scandalo. Attento non a che gli abusi avessero termine, ma che non trapelassero. Interessato non al ravvedimento, ma all’impunità.
500 cause civili nella sola Contea di Los Angeles riguardano abusi sessuali commessi da preti. Il nome di Mahoney ricorre spesso.
Oggi O’Grady è in Irlanda, sua terra natia, dopo aver scontato 7 anni di prigione. Mahoney è a capo della arcidiocesi cattolica di Los Angeles, la più vasta del paese, ed è uno dei più influenti uomini di chiesa in America.

(Questo articolo è stato pubblicato su E Polis Roma del 12 ottobre 2006.)

5 commenti:

Leilani ha detto...

Come se non bastasse... 'La Repubblica', 11 Ottobre 2006

"Violenze in cambio di permessi di soggiorno: manette ad un religioso di 81 anni
Fermato un ristoratore pedofilo ed un romeno in affari con il parroco

Cesenatico, arrestato sacerdote
"Prostituzione e abusi sessuali"

Il reverendo era presidente di un'associazione umanitaria"

Il punto é:

- o queste cose non sono mai esistite prima degli ultimi decenni(poco probabile)

- o queste cose avvengono molto frequentemente ma sono sempre nascoste benissimo, tranne quando qualche bambino non è così plagiato e convinto di essere colpevole e riesce confessarlo alla madre (per esempio), che non solo gli crede ma non si lascia comprare (più probabile)

In ogni caso, fa schifo.

Anonimo ha detto...

ahò, a sti bacarozzi gliè piace proprio fa ste zozzerie.
che li possino...
un saluto a tutti da Manlio e sempre forza magica roma.

Morgan ha detto...

La prima parola che mi viene in mente è disarmante.

Anonimo ha detto...

Concordo con te Morgan, ma la seconda parola che mi viene in mente è LAZIO MERDA!
Manlio.

Anonimo ha detto...

Forse non è il filmato a cui si riferisce il post, ma qui c'è un servizio andato in onda in un programma della bbc dove ci sono degli stralci del processo a o'grady.
video http://snipurl.com/yy5k
trascrizione per seguire meglio se avete difficoltà con l'inglese (è comunque in inglese, mi spiace) http://snipurl.com/yy5m . Gli argomenti affrontati sono quelli descritti nel post.

Un po' fuori contesto rispetto al post, ma qui trovate un libro da scaricare che narra le vicende, raccontate in prima persona, di mastro titta, il boia dello stato che è assolutamente contro ogni tipo di omicidio http://snipurl.com/xqpt
Una breve panoramica su mastro titta da wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Mastro_Titta
ciao, h.