giovedì 8 novembre 2007

Ontogenesi e vita umana...

Giuseppe Noia (in Agenzia Fides, 7 novembre)

parlando dello stato di salute della donna e dei primi otto giorni dell’embrione, lo ha definito come “un attivo direttore d’orchestra che dirige il suo futuro”. Inoltre ha denunciato che “da studi fatti non da cattolici, ma da una letteratura laica onesta si ricava che per le donne che abortiscono c’è un rischio di depressione quattro volte superiore negli anni successivi, e anche il tasso di suicidi è più alto, per cui parlare di aborto significa anche parlare di salute psicofisica della donna”.
Questa può essere considerata una introduzione al congresso Ontogenesi e vita umana che si terrà dal 15 al 17 novembre presso il Pontificio ateneo Regina Apostolorum.

1 commento:

Fabrizio Cuttin ha detto...

Del quale congresso sono sicuro riceveremo ampi resoconti, sicuramente almeno sulla prima rete nazionale...