domenica 4 novembre 2007

Furore giacobino

Non poteva mancare la segnalazione. Il nuovo libro di uno dei più giovani leader italiani.
Poveri noi.

13 commenti:

Magar ha detto...

Ma quel "leggi le recensioni" nell'immagine a quali recensioni si riferisce? Perché sarei proprio curioso, sinceramente...

(Auguri all'editore. Ne ha bisogno.)

Yoshi ha detto...

l'ho visto ieri in libreria e giuro che un pensierino l'ho fatto...poi sono tornato in me :)

capemaster ha detto...

yoshi come hai raffo a resistere...
non ce l'hai il camino?

capemaster ha detto...

"raffo" sta per "fatto"..

non chiedetemi come l'abbi scritto perchè non lo so

capemaster ha detto...

vabè...

lasciamo stare.

Chiara Lalli ha detto...

Magar, clicca pure su "leggi le recensioni" e soddisfa la tua curiosità!

Yoshi, se avrai il coraggio di comprlarlo e recensirlo, sappi che saremo lieti di ospitarti.

Capemaster, la dislessia mattutina è un buon segno. Diffido di chi è lucido a quest'ora della mattina...

Anonimo ha detto...

ha ha, sto pensando a quello tapino sfortunatissimo che ha dovuto fargli l'editing. Immagino scene di acuta disperazione. (thewreck)

Anonimo ha detto...

ops, ho bisogno di editing anche io! "quello" leggasi "quel" (tw)

Joe Silver ha detto...

"raffo" sta per "fatto"..

non chiedetemi come l'abbi scritto perchè non lo so


Eccessiva fiducia nelle proprie capacità dattilografiche; vicinanza delle lettere R,F,T sulla tastiera; furore giacobino che impone di premere immediatamente il tasto "pubblica commento" anziché "anteprima".

:)

apewithtools ha detto...

Malelingue...magari recentemente il nostro e caduto dal seggiolone e ha cominciato a ragionare.
Leggere per credere, cercasi volontari.

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Mi consola il fatto che non pubblica per una Casa Editrice importante.

Questo significa che tutto sommato non pensano che abbia molto mercato quello che lui dice o scrive :-)))

7di9 ha detto...

Da vomito. La copertina sembra dire "il più giovane leader" quasi fosse un buon motivo per leggerne i rigurgiti sinaptici.

7di9

rikkitikkitavi ha detto...

ah, che nostalgia dei bei tempi andati.
quando in ogni gabinetto si trovavano fogli di giornale ritagliati in quadri di egual forma e dimensione.

pensare a sostituire i fogli di giornale con pagine di un libro.
un indubbio salto di qualità.

e miglior utilizzo non riesco ad immaginare per il libro del nostro.

a volte uno rimpiange il progresso, quella cosa che ci ha portato il doppio velo