mercoledì 10 ottobre 2007

The dangers of creationism in education

Il Consiglio d’Europa si oppone all’insegnamento del creazionismo come disciplina scientifica.
Qui tutti i votanti.
Fortunatamente in 48 si sono detti a favore, 25 contrari e 3 astenuti. Se il conteggio si restringe al dominio italiano il panorama è tetro. 3 su 4 hanno votato against.
In ordine alfabetico: Claudio Azzolini (Forza Italia), Lorenzo Cesa (Segretario UDC), Andrea Rigoni (Margherita); a favore invece Dario Rivolta (Forza Italia), che finisce per essere un eroe in mezzo agli idioti.

9 commenti:

sergio ha detto...

25 contrari mi pare un numero davvero enorme. gioisco preoccupato.

raser ha detto...

incredibile che nel 2007 sia ancora necessario (e purtroppo lo è) chiedere un voto contro la diffusione del creazionismo...

Chiara Lalli ha detto...

Sergio, hai proprio ragione. Siamo talmente abituati allo schifo che un mezzo schifo sembra entusiasmante.

Raser, come sopra. E non dovrebbe essere necessario discutere di una simili idiozia, in effetti.

inyqua ha detto...

Per Rivolta non è la prima volta (fa anche assonanza): era anche fra i parlamentari del centrodestra che firmarono in adesione alla veglia per Welby ed è anche fra i parlamentari di FI che si sono espressi a settembre contro il rifiuto pretestuoso della Polonia ad espreimersi contro la pena di morte...Insomma un laico vero....

ILLAICISTA ha detto...

Certo quei 25 contrari fanno preoccupare, devo dire però che trovo assurdo il fatto che debba essere il Consiglio europeo a stabilire se una "teoria" sia scientifica o meno.

Giuseppe Regalzi ha detto...

Beh, mi pare che il Consiglio d'Europa si sia limitato a fare sua l'opinione unanime della comunità scientifica. E fino a quando saranno le autorità statali a stabilire cosa va nei programmi scolastici, un invito come questo ci può anche stare bene.

Rumoredifondo ha detto...

In effetti occorrerebbe che la comunità scientifica adottasse entro certi limiti la stessa strategia del Vaticano: riguardo ad alcuni "temi sensibili" si dovrebbe avere la forza di dichiarare l'inammissibilità di alcune rischieste e l'irremovibilità dall'ortodossia (ovviamente dispensabile dietro dimostrazione scientifica, intendendo per dimostrazione scientifica non certo una fumosa prolusione che tira in ballo fantomatiche entità supreme).
In ogni caso l'isterismo dei fanatismi religiosi sembra abbia raggiunto livelli sublimi, a forza di sentirsi dire che dio è morto i credenti sono impazziti..
"cazzata per cazzata allora voglio sentirmi raccontare anche il creazionismo!"

filomenoviscido ha detto...

OT, qualcuno sa dirmi perchè non vi siano deputati italiani di Sinistra nel Consiglio?


(notare il voto dividendola per culture politiche)

nudoecrudo ha detto...

desidero contibuire con un mio commento sull'argomento del creazionismo..ritengo che l'unione europea abbia ragione..il mio commento è tropo lungo..prego quindi,chi fosse interessato,di dare un occhiata ad un articolo che ho scritto..BONOBO CURRICULUN VITAE..sul mio Blog