mercoledì 3 gennaio 2007

Furore anticattolico

Luca Volontè («Dopo anni d’aria fritta finalmente i fatti», meridiano, 3 gennaio 2007):

«Grillini non dismette il suo furore anticattolico. Attacca i vescovi ma dimentica non solo lo spirito del messaggio di Napolitano ma anche la Costituzione. L’articolo 29 è limpido e cristallino. La cocciutaggine di Grillini dimostra che il suo unico interesse è quello di una legge che favorisca i pacs-omosex e penalizzi le famiglie. Prendersela con la Chiesa dimostra solo intolleranza laicista anticattolica e per nulla laica».
Se la Cei, Roberto Calderoli e Luca Volontè (solo per fare qualche esempio) si dichiarano entusiasti delle parole di Giorgio Napolitano, ci deve essere proprio qualcosa che non va in quelle parole...

4 commenti:

Anonimo ha detto...

ma si insomma che dire, io non credo che si possa in un certo senso ristabilire quello già detto con i patti lateranensi, la verità poi è un'altra. l'ordine riesumato del dovere ritorna sempre in momenti meno opportuni. voi fate bene a percorrere questa strada, ma dovreste tener presente l'esubero oligarca delle nuove disposizioni europee.

comunque complimenti per il blog.

Mariolina Sattanino

Leilani ha detto...

Anche l'articolo tre a me pare piuttosto chiaro:

"Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale [cfr. XIV] e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso [cfr. artt. 29 c. 2, 37 c. 1, 48 c. 1, 51 c. 1], di razza, di lingua [cfr. art. 6], di religione [cfr. artt. 8, 19], di opinioni politiche [cfr. art. 22], di condizioni personali e sociali.

E` compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l'effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all'organizzazione politica, economica e sociale del Paese."

...senza distinzione di condizioni personali e sociali.

UGUALI.

Non solo, la Repubblica deve rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che creino disuguaglianza.

Questo mi pare estremamente limpido. Perchè ancora si discute? Mah.

Anonimo ha detto...

Gli omosessuali hanno il furore anticattolico più o meno come gli ebrei hanno il furore antinazista.

Anonimo ha detto...

Ero certo che avreste avuto da ridire anche sulle parole del Presidente.
A me sono sembrate molto aperte e rivoluzionarie. Anche se allo stesso tempo rispettose e attente a non urtare la sensibilità cattolica.

Marco