lunedì 4 dicembre 2006

Augusto Pinochet

Il suo destino è nelle mani di Dio, ha dichiarato il figlio Marco Antonio (Pinochet migliora, ma è ancora grave, Il Corriere della Sera, 4 dicembre 2006), dopo averci rassicurato sulla sua vita futura: la religione per noi ha un ruolo molto importante, e tanto la famiglia quanto il sacerdote hanno voluto che gli fosse somministrata l’estrema unzione (Pinochet colpito da infarto, Il Corriere della Sera, 4 dicembre 2006).
Poco da aggiungere.
Come poco da aggiungere a quanto scritto da Cadavrexquis: Per la chiesa, meglio dittatori che froci.

2 commenti:

periclitor ha detto...

ti leggo sempre con interesse anche se non sono sempre d'accordo,ma questo tuo post è lo stupidario numero 15!!!

Noss ha detto...

Motivi? Ragioni?