venerdì 1 dicembre 2006

Stupidario eutanasia 13

Luca Volontè (Tg Parlamento notte, 30 novembre 2006):

Lo stesso Welby sa benissimo che le leggi dello stato italiano non consentono, se non attraverso il suicidio, di decidere personalmente di morire, quindi se lui ritiene di voler dare un taglio alla propria vita può suicidarsi con l’aiuto della moglie, ma questo non ha niente a che fare con la legalizzazione dell’eutanasia che è un omicidio sul quale la nostra cultura giuridica non può essere d’accordo.
(Gli auguriamo di strozzarsi con una pastorella che incespica per vedere la nascita di un Gesù bambino di plastica.)

1 commento:

Aioros ha detto...

Non so se hai visto anche il video della dichiarazione (su www.lucacoscioni.it/luca_volonte c'è il link), ma l'ha detto con un'aria da saputello, con una tale faccia da schiaffi che stanotte so già cosa sognerò.