lunedì 19 febbraio 2007

Collazione pericolosa



Dalla Rubrica di Marco Travaglio “Carta Canta”, La famiglia di serie A, 14 febbraio 2007:

“Da noi nessuna stampella al governo: il Dico è un matrimonio di serie B che svilisce il significato di famiglia”.
(Silvio Berlusconi, Il Messaggero, 11-2-2006.)
Berlusconi. Iniziamo male l’anno!
Dell’Utri. Perché male?
Berlusconi. Perché dovevano venire due [ragazze] di “Drive In” che ci hanno fatto il bidone! E anche Craxi è fuori dalla grazia di Dio!
Dell’Utri. Ah! Ma che te ne frega di “Drive In”?
Berlusconi. Che me ne frega? Poi finisce che non scopiamo più! Se non comincia così l’anno, non si scopa più!
Dell’Utri. Va bene, insomma, che vada a scopare in un altro posto!
Berlusconi. Senti, dice Fedele [Confalonieri] che devi sacrificarti (…). Devi venire qui!
Dell’Utri. No, figurati!
Berlusconi. Purché le tette siano tette! Truccate soprattutto bene le tette! (…) Grazie, ciao Marcellino!
Dell’Utri. Un abbraccio, anche a Veronica. Ciao!
Berlusconi. Anche a te e tua moglie, ciao!
(Telefonata intercettata dalla Guardia di Finanza sul telefono di Marcello Dell’Utri a colloquio con Berlusconi nella sua casa ad Arcore, dove il Cavaliere festeggia il Capodanno con Confalonieri e l’allora presidente del Consiglio Bettino Craxi, ore 20.52 del 31 dicembre 1986.)

1 commento:

catone il censore ha detto...

Che ipocrisia!!!
Devono difendere la facciata di buoni padri, di buoni mariti e poi fanno i paladini del matrimonio.